LEROY MERLIN

1960

LEROY MERLIN

La società adotta il nome di Leroy Merlin; inventa la consegna gratuita e dà vita alla prima superficie di vendita self-service dedicata al bricolage.

L'ATTIVITÀ FUNZIONA

Alla fine degli anni 50, i figli di Leroy iniziano gradualmente a modernizzare i metodi del padre.
Ora propongono al pubblico una gamma di prodotti permanenti. Sviluppano una tecnica che si rivelerà vincente: quella della vendita al costo.

IL DECOLLO DEL SETTORE EDILE

Il paese ha bisogno di alloggi. Esplode il boom demografico. Nel settore dei materiali, l'azienda Au Stock Américain Leroy-Merlin & Fils propone linee di prodotti sempre più estese. Legno, piastrelle, cemento, piccola ferramenta e piccoli utensili sono i prodotti di punta.

INIZIA L'ESPANSIONE

In soli 10 anni, nella Francia settentrionale nascono 4 nuovi negozi.

UN'IMPRESA COME NESSUN'ALTRA

Diversamente dalle imprese commerciali tradizionali, l'azienda svolge diverse attività contemporaneamente.
È specializzata nella casa, ma in realtà è multi-specialista, perché opera in settori molto diversi.
Le priorità sono il prezzo, la scelta e il servizio. Il concetto di servizio è particolarmente significativo, con la consegna gratuita.

PRIMI PASSI NELLA PUBBLICITÀ

"L'Enchanteur Leroy-Merlin", è il primo slogan dell'epoca. C'è la volontà di ampliare la base di clienti e di incoraggiare i potenziali clienti a fare visita al negozio.
Nel 1960, benché sia molto noto, il nome Stock Américain viene considerato obsoleto.
L'impresa, da allora, si chiamerà Leroy Merlin.

LEROY MERLIN 1960